Del Bene, Del Male

Del Bene, Del Male

uno spettacolo di Stefano Cenci
con Progetto Brockenhaus, Dimensioni Parallele Teatro
con Stefano Cenci, Elisa Lolli, Francesco Manenti, Chiara Davolio, Emily Di Ronza, Ilaria Mustardino, Francesca Pace, Lucia Montagna, Harmin Attore, Tiziano Meschieri, Gianni Centrella, Andrea Cenci
e con la partecipazione straordinaria di incredibili ospiti a sopresa e tutti i partecipanti del laboratorio Masterpieces
collaborazione artistica Francesco Manenti, Simona Ori
scene e costumi Emanuela Dall’aglio
assistente agli allestimenti Cristian Levrini
direzione tecnica e luci Matteo Gozzi
regia e drammaturgia Stefano Cenci

Del Bene, Del Male è uno spettacolo sulla fine del pensiero occidentale. La scena rappresenta una sala da cerimonie di uno sfarzoso palazzo, in sottofondo suona una musica consolante e piacevole. La padrona di casa, impassibile ma cordiale, accoglie il pubblico, mentre un cameriere e una cameriera sistemano il salone per ricevere gli ospiti, a ritmo di musica e in accordo con la sua sublime eleganza. Danzano, lucidano, preparano la festa, il capodanno, l’addio. Del Bene, Del Male è un esperimento teatrale di rito rinnovato. Sulla scena oltre a un cast fisso, a ogni replica, attraverso un laboratorio intensivo intitolato “Masterpieces” tenuto da Stefano Cenci e il suo staff, vengono reclutate altre decine di persone, giocatori, professionisti e non: un’umanità pronta a immolarsi in questo gioco catartico e liberatorio.

Impressioni degli spettatori


Alessia BindiAlessia Bindi05/02/2017

Hai visto questo spettacolo?

Entra a far parte della community e scrivi la tua impressione!